L’uccisione della patriota romana Giuditta Tavani Arquati e la fallita insurrezione di Roma

Giuditta nasce a Roma il 30 aprile 1830, nell’ospedale Fatebenefratelli  sull’Isola Tiberina  ed è battezzata lo stesso giorno nella chiesa di San Bartolomeo all’Isola. Il padre è Giustino Tavani, un patriota della prima Repubblica Romana del 1798-1799, che dopo aver scontato una condanna nelle carceri pontificie va a vivere a Venezia per alcuni anni e poi ritorna a Roma. La madre […]