lunedì, Maggio 20, 2019
Home numeri Il 30% della popolazione mondiale non ha accesso ad acqua potabile sicura

Il 30% della popolazione mondiale non ha accesso ad acqua potabile sicura

-

Secondo il rapporto delle Nazioni Unite sulle risorse idriche mondiali del 2019, in tutto il mondo il tasso di utilizzo dell’acqua è cresciuto di circa l’1% all’anno a partire dagli anni ’80 a causa della crescita della popolazione, dello sviluppo socioeconomico e del cambiamento dei modelli di consumo. La domanda globale di acqua crescerà ad un tasso simile fino al 2050, superando di circa il 20-30% i livelli di utilizzo attuali.

Più di 2 miliardi di persone vivono in paesi soggetti a scarsità d’acqua, mentre circa 4 devono affrontare gravi penurie idriche per almeno un mese all’anno. 3 persone su 10 al mondo non hanno accesso ad acqua potabile sicura. Circa il 50% delle persone che consuma acqua proveniente da fonti non potabili vive nell’Africa subsahariana. 6 persone su 10 non hanno accesso a servizi igienico-sanitari sicuri. Realizzare infrastrutture idriche e servizi igienico-sanitari è un buon investimento con un rapporto benefici-costi pari in media a 5,5 per il miglioramento dei servizi igienico-sanitari e a 2,0 per il miglioramento dell’acqua potabile.