Ho fatto un sogno. Difficile capire se era liberatorio o un incubo. Lo ricordo nitidamente. Non ci pensava più nessuno eppure è successo; incredibile! Vent’anni dopo l’invasione dell’Iraq da parte degli Stati Uniti, arriva inaspettata e retroattiva la condanna dell’ONU verso l’America. Le accuse che ritenevano l’Iraq responsabile di un ipotetico tentativo di dotarsi di armi di distruzioni di massa si è rivelata per quello che gli americani già sapevano; infondate. Si era invece trattato di interessi ben lontani dal desiderio di portare la democrazia in quel paese. L’invasione ha causato massacri e distruzione tra soldati e civili che ora l’America, pur venti anni dopo, dovrà pagare.

Chiudiamo McDonald’s, sequestriamo Coca Cola…

Come giustamente l’assemblea dell’ONU ha dichiarata illegittima l’invasione della Russia verso l’Ucraina, dopo tanti ripensamenti, ma soprattutto sensi di colpa, e per onore della giustizia, adesso anche l’America riceve la sua condanna. L’embargo verso gli Stati Uniti comincerà a breve.(Credo nel sonno in questo momento di essermi agitato parecchio). Saranno vietate in Europa tutte le importazioni da quel paese di qualunque genere. Inoltre, solo per citare alcuni esempi; vietati i concerti delle rock star americane a qualsiasi livello. Chiusura in Europa dei McDonald’s e sequestrate le fabbriche di Coca Cola.

Nei musei europei tutte le opere degli artisti Russi sono già state rimosse. Mentre quelle degli americani da Pollock a Eduard Hopper, da Basquiat a Jeff Koons saranno coperte da un telo nero e non rimosse, come monito, in aggiunta, sull’ipocrisia. Il cinema subirà un duro colpo. Vietata la proiezione di qualunque film americano o europeo con attori americani; questa è pesante.

Dopo il blocco di quello russo no al gas americano

Inoltre non sarà più possibile esportare la cultura europea in tutte le sue forme sul suolo americano. La reazione di Biden è stata a dir poco isterica. Ha dato in escandescenze riuscendo a produrre una sequenza di gaffe finora da lui stesso insuperate. I suoi consiglieri non sono più riusciti a salvare il salvabile e, quasi in massa, hanno offerto le dimissioni. Tutto il mondo sta già prendendo le sue contromisure per affrontare il blocco delle importazioni del petrolio e del gas dall’America. Non bastava il blocco della Russia!

Il governo italiano dovrà ricorrere a un sostanziale aumento delle tasse dalla prima casa, al pane, alla benzina e al gas. Nonostante stia aleggiando la possibilità di una guerra civile, il Governo rassicura che terrà il timone della situazione. Per prima cosa ci sarà un’altra ondata di vaccinazioni, non tanto a causa del Covid, ma per sedare la popolazione e metterla in tranquillità, almeno si potrà così evitare l’utilizzo disinvolto dei condizionatori sia in estate che in inverno.

Sogno o son… più desto che mai?

Se in Italia non sorridiamo non sorridono neanche nelle altre nazioni. A parte la Svizzera che, chissà perché, appare sempre la più svelta di cervello ed è sempre fuori dai casini apocalittici. La domanda che mi sono sempre posto da sveglio me la sono ritrovata anche nel sogno: perché non la imitiamo? Almeno un po’, macché. L’unico essere vivente che dal blocco della Russia e dell’America ne beneficerà sarà il pianeta. Meno traffico aereo, meno trasporti su gomma, meno traffico di armi (questa non credo). Meno esportazione di “democrazia”.

Inoltre bisogna aggiungere…  Accidenti!!! Eccoli, sono già qui! Dalla finestra vedo i due camici bianchi. Hanno parcheggiato l’ambulanza e vengono a farmi il vaccino sedante. Già, sono un po’ agitato e sono tra le migliaia di cavie costrette a fare questo nuovo vaccino sperimentale, altrimenti mi fiondano 100 euro di multa. Purtroppo ho firmato il consenso senza rendermene conto. Ti credo, da giorni la tv bombarda con messaggi subliminali che ipnotizzano  e ti lasciano ebete a fare tutto quello che ti chiedono di fare, ecco perché, mannaggia, come un fesso ho firmato il consenso e ora la responsabilità è mia.

Mi direte, ma fregatene dei 100 euro, sono ben poca cosa. E no, mi hanno già preso tutto e mi resta solo la casa, se non pago il centone mi levano anche quella. L’hanno già fatto con mezza Italia. Io spero solo che, essendo sperimentale, il vaccino sedante, non mi faccia malissimo come quell’altro, ma solo male… A questo punto per fortuna mi sono svegliato, sudato e nel panico. Lo sapevo che mangiare tre uova fritte con cipolla la sera può essere pesante.

Salvatore Garau

 

Salvatore Garau

Salvatore Garau è uno dei più noti contemporary artist italiani, più volte presente alla Biennale di Venezia. Oltre che come protagonista dell’arte visiva, è noto anche per essere stato il batterista...